La solidarietà “colpisce ancora”. Da oggi gli operatori del call center lavoreranno con più sicurezza

Continuano le azioni solidali a favore della cittadinanza da parte delle maestranze locali. Nella giornata di oggi, delle sarte biancavillesi, hanno voluto donare un piccolo quantitativo di mascherine in stoffa prodotte in casa a tutti i dipendenti del “Lombardia Contact” di Biancavilla che seppur con una riduzione del personale, stanno continuando a garantire i servizi di call center per la sanità della regione Lombardia con gli stessi standard di eccellenza. A consegnare il “prezioso” carico sono state nella tarda mattinata di oggi le stesse sarte, direttamente alla struttura .

Una problematica, quella del rischio correlato tra attività da call center e diffusione del Coronavirus, che sia a livello locale che a livello nazionale hanno fatto scendere in campo le principali sigle sindacali le quali hanno chiesto maggiore tutela dei lavoratori. Da oggi, dunque, oltre alle azioni in materia di contenimento del Coronavirus portate avanti negli scorsi giorni dalla stessa azienda di call center, i lavoratori rimasti in servizio avranno un’arma in più per fronteggiare il contagio, grazie alla solidarietà di un’Italia unita per un unico scopo: sconfiggere il Coronavirus.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Biancavilla #call center #coronavirus #donazione #lombadia contact #mascherine #sarte #Ultime notizie