Gli esercizi commerciali dovranno comunicare il numero massimo di clienti ospitabili

Sono iniziati oggi nelle attività commerciali ubicate nelle zone di maggiore affluenza di Catania e provincia, i controlli rivolti alla verifica del rispetto di tutte le misure utili a contenere la pandemia da Sars-Cov2. L’attività è svolta congiuntamente dal Dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Catania, dall’Ispettorato del Lavoro e dal Comando dei Carabinieri del NIL (Nuclei Ispettorato del Lavoro), in attuazione delle disposizioni dell’Ordinanza contingibile e urgente del Presidente della Regione Siciliana n. 64 del 10 dicembre 2020 e secondo le indicazioni sul tema acquisite nel corso di una riunione indetta dal Prefetto di Catania nei giorni scorsi. Le verifiche sono rivolte a garantire la sicurezza dei clienti e degli operatori in un periodo in cui è prevista una maggiore affluenza di pubblico.

In particolare, i controlli mirano a: verifica della presenza all’interno degli esercizi pubblici del numero di persone consentito dalla normativa anti-Covid; corretto e generalizzato uso della mascherina; applicazione di misure idonee atte a garantire il distanziamento; ricambi d’aria assicurati; misure di igienizzazione previste. Negli esercizi di maggiori dimensioni verrà, inoltre, verificata la sussistenza di procedure specifiche anti-Covid,

Obblighi di comunicazione degli esercizi commerciali

In esecuzione dell’art. 2 comma 1 della citata Ordinanza che dispone, fra l’altro, l’obbligo per gli esercizi pubblici di «comunicare all’Asp territorialmente competente il numero massimo dei clienti ospitabili, secondo le linee guida nazionali vigenti, esponendo il cartello con tale limitazione all’esterno del locale», i titolari degli esercizi, destinatari delle disposizioni citate, potranno comunicare le informazioni, sopra riportate, inviando una mail alle Unità Operative di Igiene Pubblica, afferenti al Dipartimento di Prevenzione, territorialmente competenti, così come di seguito indicato:

U.O. Igiene Pubblica Indirizzo Telefono Posta Elettronica Certificata (PEC)
Catania Viale Vittorio Veneto, 31 – Catania 095.2545013 igienecatania@pec.aspct.it
Acireale Via G. Martinez, 19 – Acireale 0957677836/964 igieneacireale@pec.aspct.it
Adrano Piazza Sant’Agostino s.n. – Adrano 095.7716302/325 igieneadrano@pec.aspct.it
Bronte Via Marziano, 50 – Bronte 095.7746502 igienebronte@pec.aspct.it
Caltagirone Piazza Marconi, 2 – Caltagirone 0933.353015/016/065/106 igienecaltagirone@pec.aspct.it
Giarre viale Don Minzoni, 1 – Giarre 095.7782643 igienegiarre@pec.aspct.it
Gravina di Catania Via Regione Siciliana, 12 – Mascalucia 095.7502101 igienegravina@pec.aspct.it
Palagonia via Sondrio, 1 – Palagonia 095.7943540 igienepalagonia@pec.aspct.it
Paternò Via Massa Carrara, 2 – Paternò 095.7975058 igienepaterno@pec.aspct.it

 

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #asp catania #carabinieri #coronavirus #covid-10 #negozi #sars-cov2 #Ultime notizie