Dalle 18 alle 23 senza obbligo di prenotazione una nuova opportunità di visita e di scoperta

Porte aperte domenica 3 luglio al Museo Tattile “Borges” di Catania (Via Etnea, 602), in occasione della “Festa dei musei” che si svolgerà in tutta Italia su iniziativa  del Ministero dei Beni e delle Attività culturali. Dalle 18 alle 23, senza obbligo di prenotazione, il museo rimarrà aperto e offrirà al pubblico una nuova opportunità di visita e di scoperta, allineandosi in tal modo agli standard seguiti nei più importanti luoghi internazionali della cultura.

 

L’unico Museo Tattile del meridione con più di 50 opere tridimensionali relative al Barocco siciliano, al Rinascimento italiano, al Neoclassico interamente fruibili al tatto, suddivise per sale e sezioni (sala delle moschee, sala antica Grecia, sala antica Roma e tante altre), con un giardino sensoriale.
Il visitatore, bendato, vivrà una esperienza unica, ovvero la scoperta di tutti gli altri sensi (tatto, udito ed olfatto) mediante un percorso tattile inclusa visita al primo bar al buio permanente e al laboratorio didattico all’interno dello Showroom “Frammenti di Luce” per imparare e giocare insieme ai più piccini. Un modo diverso per sperimentate e conoscere il mondo dell’arte dove è “vietato non toccare”.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Catania #festa dei musei #in evidenza #museo tattile Borges