La scuola di Sci Etna-Belpasso rende percorribili i tre anelli per il fondo

Bastano alcuni giorni di neve per riaprire le piste di sci di fondo nel versante sud dell’Etna.
Sono state inaugurate sabato scorso, a Piano Vetore, le tre piste che si snodano nel pianoro nei pressi dell’Osservatorio astrofisico di Serra la Nave, alla base di Monte Vetore. Operativa anche la la scuola di Sci “Etna-Belpasso” che li gestisce. La neve, nonostante il rialzo delle temperature, c’è e secondo le previsioni dovrebbe anche incrementarsi grazie a nuove precipitazioni nevose in arrivo. A Piano Vetore operano i maestri di sci della scuola “Etna-Belpasso”. Disponibili tre anelli: la pista facile di un chilometro e 300 metri; la pista da gara di 2,5 chilometri; ed una pista più ampia, collegata a quella di gara, di tre chilometri e 500 metri.

Ma cos’è, precisamente lo sci di fondo? Ovviamente uno sport invernale, molto completo, che consente a tutta la muscolatura di lavorare in contemporanea, in due differenti maniere, legate a due differenti  tecniche di discesa.
Nella tecnica di pattinaggio, sono stimolati a lavorare i polpacci, i quadricipiti ed i glutei; mentre nella tecnica classica ad essere interessati sono i muscoli delle braccia, delle spalle e del dorso.
Lo sci di fondo, è un incredibile toccasana che aiuta in maniera considerevole l’attività cardiovascolare, ed i polmoni, candidandosi, per chi lo pratica, come un vero antistress, dovuto soprattutto ai magnifici luoghi in cui viene praticato, quali ad esempio la nostra amata Etna.

Lo sci di fondo sull’Etna è un’attività sempre più gettonata non solo tra i turisti, ma anche tra gli abitanti del luogo. Ma attenzione, è a partire dai 1800 metri in su che si trova la giusta quantità di neve, che consentirà di attraversare, in un’atmosfera da sogno, i numerosi boschi che avvolgono e colorano il nostro vulcano, famoso in tutto il mondo per il paesaggio unico che offre a chi lo visita.

Vi starete chiedendo: e quali attrezzature sono necessarie per iniziare a praticare questo particolare sport? Presto detto: si utilizzano, oltre ai bastoni,  sci privi di lame, che sono attaccati ad un particolare tipo di scarpa, fissata alla lama solo sulla punta, dunque libera sul tallone, così che ci si possa sollevare senza alcun problema.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Etna #etna belpasso #fondo #in evidenza #piano vetore #piste #sci #scuola sci