La scossa è stata avvertita in maniera distinta dalla popolazione

Un scossa di terremoto magnitudo 2.8 è stata registrata dai sismografi dell’Ingv-OE alle 8:55 di oggi con epicentro ad un chilometro a Nord di Ragalna ed ipocentro a 4 chilometri di profondità. Il sisma è stata avvertito in maniera distinta oltre che dalla popolazione del comune dove si è registrato l’epicentro anche da quella dei comuni di Santa Maria di Licodia e Biancavilla. Dopo gli sciami sismici delle scorse settimane culminate con l’attività parossistica del vulcano della vigilia di natale ed il terremoto della notte del 26 dicembre con epicentro Viagrande, il numero delle scosse avvertite dalla popolazione era progressivamente diminuito. Al momento non si registrano danni a cose o persone.

Hashtags #Etna #Ragalna #terremoto #Ultime notizie