All’una di notte si è aperta una bocca da cui è nata una colata lavica

Prosegue l’attività eruttiva al Nuovo Cratere di Sud-Est (NSEC) dell’Etna. «Nel corso della notte – si legge in un post sulla pagina Facebook Ingv Vulcani – all’1:07 (ora locale) si è aperta una bocca effusiva sul fianco settentrionale del Sud-Est da cui è nata una colata di lava diretta verso il versante occidentale della Valle del Bove. Il fronte lavico attivo era a circa 1.5 km dal punto d’emissione.

È, invece, diminuita l’attività esplosiva alla bocca sommitale del NSEC, che aveva raggiunto un culmine in tarda serata. L’ampiezza massima del tremore vulcanico è stata raggiunta verso le 22:30, dopodiché è diminuita, rimanendo comunque su livelli alti. In mattinata sono avvenute diverse modeste emissioni di cenere sia dal Cratere di Nord-Est, sia dalla Bocca Nuova. Verso le 11 ha avuto inizio un’abbondante emissione di cenere di color marrone dal Cratere di Nord-Est».

Il video è tratto dalla pagina Facebook Ingv Vulcnai.

Hashtags #cratere sud est #etna eruzione #Ultime notizie