L’evento è stato localizzato a nord-ovest da Milo

Una forte scossa di terremoto è stata registrata dagli strumenti della sala operativa dell’Ingv-OE di Catania alle 00:50 a 10 chilometri a nord-ovest di Milo. L’evento sismico di magnitudo 4.1 con ipocentro a 2 chilometri di profondità nell’area sommitale del vulcano, è stato nettamente avvertito da gran parte della popolazione attorno al vulcano e da diversi paesi della provincia di Messina.

La scossa di questa notte fa parte di un lungo sciame sismico che ha fatto registrare l’evento maggiore lo scorso 26 dicembre con una magnitudo di 4.9 a Viagrande. Eventi di minore intensità sono stati registrati dai sismografi anche nel versante sud occidentale del vulcano, con epicentri a nord di Adrano. Il primo alle 5:14 di magnitudo 2.0 con ipocentro a 4 chilometri di profondità ed il secondo alle 6:58 di magnitudo 1.9 ed ipocentro a 7 chilometri di profondità. Al momento non si registrano danni a cose o persone.

Hashtags #Etna #milo #terremoto #Ultime notizie