Nel libro sono come presenti diversi i pezzi di ognuno di noi

La scrittrice e giornalista catanese Giusy Cantone al Salone del Libro di Torino  allo stand “Regione Sicilia” con il suo libro “Mr Rehab” edito da Lombardi.  Del lavoro dell’autrice come riporta nella nota un altro giornalista siciliano, Pietrangelo Buttafuoco: «Ogni pagina di questo libro, come richiesto dalla prosa incandescente di Cantone – bravissima a codificare le velocità del dinamismo moderno – svela il risultato colorato e asimmetrico della nostra giornata. E lo fa nella forma propria dell’istantanea creazione dell’opera stessa, dove tutto è luce. Giusy  Cantone  –  forgiata  dal  mestiere  di dura  nudità  e  sintesi,  quello  del  cronista – in  questo  libro,  quasi  un  proscenio  in  forma  di  parallelepipedo,  riesce  a  essere  la  nutrice  orgogliosa di  una  creatura  sazia  di  vita,  di  storia  e  di  tumulto. Sorge  nell’esatto  puntale  in  cui  la  prova  d’artista  chiama  a  sé  il  ritorno al  tutto».

Per la scrittrice di origini  siciliane «è impossibile non immedesimarsi nella storia. Nel libro sono come presenti diversi i pezzi di ognuno di noi. C’è l’adolescenza con le sue inquietudini, la famiglia con il compito di educare e formare tra colpi di coda e incomprensioni, la scuola, gli amici e gli amori. C’è la vita. C’è il business mondiale degli stupefacenti. Ci siamo noi e i problemi sociali che dovremmo ben analizzare e non sottovalutare. C’è l’ esistere oltre l’essere. Nessuno in vita è esente dal provare dolore. Il libro invita, inevitabilmente, all’introspezione. Imparare ad essere esistenza – sottolinea ancora Giusy Cantone –  è la missione che il mio libro “Mr Rehab” si prefigge di comunicare agli altri».

Hashtags #giusy cantone #Mr. Rehab