Giardini Naxos. Premio internazionale “Il Convivio”

Domenica 28 la cerimonia di consegna dei premi del concorso internazionale indetto dall’accademia “Il Convivio”

Diciotto candeline per un premio che ormai, nel mondo culturale siciliano, è un’istituzione. Il riferimento è al premio letterario internazionale “Il Convivio” dell’omonima accademia situata a Castiglione di Sicilia.  Giunta alla sua diciottesima edizione, dunque, la cerimonia di consegna dei premi avrà luogo, come di consueto, a Giardini Naxos, domenica mattina, 28 ottobre.
La kermesse coordinata dal presidente dell’accademia Angelo Manitta, sarà ospitata nella sala convegni dell’hotel Caesar Palace.  Sempre più coinvolgente questo concorso ha visto, per quest’ultima edizione, l’arrivo di ben 1325 opere, i partecipanti sono stati 1037 di questi 53 stranieri e 984 italiani. Di costoro 90 ritireranno personalmente il premio rappresentando con il loro impegno di scrittori, studiosi, poeti e artisti non solo la cultura italiana, ma anche quella straniera.

Gli autori stranieri presenti saranno: Monique Mazreku, (Lugano – Svizzera); Maria Dulce Kugler, (Belgio); Cleonice Bourscheid (Porto Alegre – RS – Brasile); Alexandru Solomon (San Paolo – Brasile) e Irina Costantinescu (Bucarest).
La giuria presieduta, da Carmela Tuccari, era composta da 21 membri: Francesca Luzzio, Adriana Repaci, Sabato Laudato, Beatrice Torrente, Adalgisa Licastro, Aurora De Luca, Tania Fonte, Nunzio Trazzera, Maristella Dilettoso, Lucia Paternò, Norma Malacrida, Antonia Izzi Rufo, Giuseppe Manitta, Alain Machet (Francia), Sonia R. Sanchez (Spagna), Carolina Monteiro (Portogallo), Vittorio Verducci, Ferruccio Gemmellaro, Cinzia Oliveri, Maria Elena Mignosi, Enrico Fichera.

Dei primi premiati saranno presenti per la sezione racconto inedito Patrizia Gradito – Nicola Viceconti, Ciampino (RM); Giovanni Macrì, Barcellona (ME); Maria Concetta De Marco, (Agrigento).

Sezione Teatro inedito: Italo Schirinzi, Piombino (LI); Rosa Mingoia, Palermo.

Teatro edito Patrizio Pacioni, Brescia.

Romanzo inedito Fortunata Cammilleri, Bologna; Giorgio Diaz, Firenze; Rodolfo Maggio, Milano.

Sezione silloge di poesie inedite Maria Teresa Infante, San Severo (FG); Generoso Simeone, Roma; Giuseppe Schembari, Ragusa; Angela Daniela Evoli, Augusta (SR). Sezione Libro edito Narrativa: Luciano Varnadi Ceriello, Sirignano (AV); Gianni Eugenio Viola, Roma.

Libro edito Saggio: Roberto Franco, Gangi (PA).

Premio speciale della giuria a Maria Cristina Martini, Roma.

Nella sezione Poesia Inedita saranno premiati Pietro Vizzini, Capaci (PA); Angelo Abbate, Bagheria (PA); Teresa Vadalà Fierro, Messina; Francesco Celi, Padova.

Sezione Pittura scultura dei primi premiati ritireranno il premio Alberto Crapanzano, Favara (AG);  Sebastiano Mendola, Lentini.

Premio speciale scultura a Corrado Armocida, Gioiosa Jonica (RC).

Nella sezione opera musicata saranno premiati: Rosa Maria Di Salvatore – Alberto Tomarchio, Catania; Enzo Salvia – Antonio Fiore, Torrenova (ME); Cinzia Romano La Duca – Calogero Cangelosi, Palermo e Giuseppe Stillo, Sant’Andrea Ionio (CZ).

Libro d’Argento Il Convivio 2018 a Salvatore Caponnetto, Ragalna (CT), a Santo Consoli, Catania,  e a Giuseppe Tamburello Cuggiono (MI).

Per la sezione libro edito poesia saranno premiati: Antonio Contoli, Roma; Lidia Sella, Milano.

Commenti da Facebook

GIUSEPPE CANTARELLA È il fondatore di Yvii. Si avvicina al giornalismo in chiave satirica, anche se la figura di “jolly” è quella che rispecchia la sua personalità. È l’ideatore ed il protagonista della rubrica “Clandestino” che punta l’occhio della telecamera di Yvii TV su disservizi e inefficienze, oltre che sugli esperimenti sociali.