A dicembre la seconda edizione del concorso di cortometraggi, previsti Campus con operatori del cinema di fama nazionale e la sezione “Film in Sicily”. “La Mafia e il Cinema” il tema di quest’anno

Il Comune di Gravina e l’associazione culturale “Gravina Arte” organizzano la seconda edizione del Festival “Via dei Corti”, dedicato alla cultura cinematografica con uno sguardo attento ai giovani talenti locali che si muovono nel mondo dei cinema. Il Festival, un vero e proprio concorso internazionale di cortometraggi, si terrà dall’1 al 4 dicembre presso l’Auditorium Angelo Musco di Gravina di Catania. Grazie al tema scelto quest’anno, “La Mafia e il Cinema”, si compirà un viaggio nel fenomeno mafioso attraverso le trasposizioni sul grande e piccolo schermo e verrà fatta una importante retrospettiva sui film diretti da Giuseppe Tornatore, proprio in occasione del 60esimo compleanno del grande regista Premio Oscar.

Tante le novità rispetto alla prima edizione di “Via dei Corti”, tra cui il potenziamento della sezione Campus dedicata al mondo dei libri e la nascita della sezione “Film in Sicily” dedicata ai film di produzione siciliana. Inoltre, con l’introduzione del concorso dedicato ai registi siciliani sarà istituita la speciale Giuria Campus – Syrano che giudicherà il migliore tra i cortometraggi finalisti.

Grande spazio anche agli studenti universitari e della scuola superiore. Prevista una sezione “Campus” articolata in una serie di incontri che si terranno sempre presso l’Auditorium Angelo Musco e la Sala delle Arti di Gravina di Catania, in occasione dei quali i partecipanti avranno l’opportunità di confrontarsi direttamente con attori, registi, doppiatori, giornalisti, autori e operatori del cinema e di poter essere essi stessi i principali protagonisti, attraverso una serie di iniziative a loro dedicate.

Il costo di iscrizione a “Campus” è di 10 euro e include la possibilità di far parte della Giuria Campus – Syrano che assegnerà il premio omonimo ad una delle pellicole in concorso. La sezione gode del patrocinio dell’Università degli Studi di Catania e consentirà agli studenti di ottenere il riconoscimento di Crediti Formativi Universitari nel caso di iscrizione al corso di laurea in Formatore di Operatori Turistici e a tutti i corsi di laurea del Dipartimento di Scienze Umanistiche.

 

Hashtags #cinema #corti #cortometraggi #festival #festival dei corti #festival via dei corti #gravina di catania #in evidenza #via dei corti