Si conclude stasera nella base americana l’Autumn Fest, comunemente la festa di Halloween, evento aperto agli italiani che celebra anche “trick or treat?” (dolcetto o scherzetto?)

Come ogni anno la Stazione Aeronavale della Marina USA di Sigonella ha aperto le sue blindatissime porte al pubblico per festeggiare, insieme agli italiani, la tradizionale festa di Halloween, conosciuta anche come “Autumn Fest” (programma dettagliato sul sito: www.sigmwr.com o su Facebook.
Un evento divenuto ormai imperdibile che celebra, più che l’inizio della stagione autunnale, quella che per gli americani rappresenta una vera e propria tradizione. «Tanti dei nostri marinai e militari abitano fuori dalla base, interagiscono e sono presenti nelle comunità locali, ed il fatto di aver aperto questa festa al pubblico rappresenta un modo per dire grazie e restituire l’ospitalità ricevuta dai siciliani ormai da tantissimi anni» ha dichiarato il comandante della base di Sigonella Brent Trickel.

I festeggiamenti per l’Autumn Fest sono iniziati ieri pomeriggio, e termineranno alla mezzanotte di oggi. «Tutti ci chiedono il motivo per cui Halloween viene celebrato in anticipo qui alla base di Sigonella. In realtà, la scelta è stata dettata dalle condizioni meteorologiche che non ci consentiranno di festeggiare al meglio la prossima settimana, viste le attese piogge» ha dichiarato Alberto Lunetta, responsabile della comunicazione della base americana.Ma anche se con una settimana di anticipo, lo spirito di festa è rimasto intatto. Già ieri si è registrato un boom di visitatori da ogni parte della Sicilia. Centinaia i bambini vestiti con maschere terrificanti alle prese con il tradizionale “trick or treat?” (dolcetto o scherzetto?), oltre 40 mila dolcetti distribuiti, e divertenti attività anche per i più grandi, come la fiera artigianale, l’esposizione di zucche decorate, la paurosa “Casa Stregata”, ma anche il “Sigonella Talent Show” e gli spettacoli di musica dal vivo.

Altro elemento indispensabile della festa d’Autunno è poi il cibo. Tante le specialità, americane e non, vendute nei vari stand e preparate dai militari americani. Dai classici hamburger e hot dog, declinati anche nella variante del corn dog (uno speciale hot dog in pastella servito infilzato in uno stecco), ai tachos, chilli e ad altre specialità orientali, come i noodles ed i lumpia (un mini involtino primavera che ha, all’interno, carne tritata speziata). E se, normalmente, questo tipo di cibo è accompagnato dalla birra, all’evento partecipano diversi produttori di vino locali, che offrono degustazioni dei vini locali, accompagnati dai prodotti tipici della tradizione siciliana. Cibo, divertimento ma anche solidarietà, grazie alla presenza di oltre 80 bambini e ragazzi dell’associazione I.G.A.M. di Monte Po. “È la prima volta che i miei ragazzi partecipano ad un evento del genere, e siamo molto felici di poter regalare anche a loro un sorriso”, ha dichiarato Giuseppe Allegra, presidente dell’associazione.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #alberto lunetta #autumn fest #Brent Trickel #dolcetto o scherzetto #halloween #in evidenza #marines #sigonella #trick or treat #usa