Un’eccellenza dello sport biancavillese che si sta facendo strada all’interno della squadra sportiva dell’Esercito Italiano

Il Caporal Maggiore Alfio Castelli, giovane volontario dell’Esercito originario di Biancavilla, in forza alla Scuola di Cavalleria di Lecce, è risultato il migliore atleta del “Trofeo Capo di SME”, la manifestazione sportiva, organizzata dallo Stato Maggiore dell’Esercito, che riguarda militari di ogni ordine e grado che, provenienti da diversi Enti e Reparti dell’Esercito, hanno gareggiato tra loro in una serie di competizioni comprendenti discipline sportivo-militari. Alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Danilo Errico, si è svolta nella Scuola di Fanteria, di Cesano (Roma), la cerimonia di premiazione del trofeo. Nello specifico, le prove previste dal C.A.G.S.M. (Circuito Addestrativo Ginnico Sportivo Militare) sono state la, marcia zavorrata di 10 chilometri con zaino del peso di 10 chilogrammi, lancio della Bomba a Mano e tiri con fucile d’assalto Beretta ARX 160 da una distanza di 100 metri; attività che rientrano nel normale ciclo addestrativo e che vengono svolte nel corso dell’anno per mantenere elevato il livello di preparazione fisica.

I premiati al Trofeo di Capo Sme
I premiati al Trofeo di Capo Sme

I team qualificati per le finali sono giunti alla Scuola di Fanteria e hanno gareggiato suddivisi in due aree: la prima costituita da personale dell’Area Formativa, Territoriale e Logistica e la seconda da personale dell’Area Operativa.
Sul gradino più alto del podio sono salite, rispettivamente, la squadra del Comando per la Formazione, Specializzazione e Dottrina dell’Esercito e quella dell’8° Reggimento Alpini. La competizione, giunta alla sua terza edizione, è stata istituita per accrescere la coesione tra le unità dell’Esercito ed esaltare le capacità fisiche e la preparazione tecnica specifica del personale appartenente alla Forza Armata.
Alfio Castelli frequentava da piccolo la Scuola Media “Luigi Sturzo” di Biancavilla e si da sempre ha mostrato grande propensione per l’atletica, raggiungendo diversi risultati prestigiosi. Appena appresa la notizia, il Dirigente scolastico Sergio Marra lo ha contattato congrutalandosi per il prestigioso risultato.

Biografia sportiva

Alfio Castelli è nato a Biancavilla il 06.11.1990, ha gareggiato fin dall’età di 6 anni per la “Marathon club Biancavilla“, squadra di atletica leggera del padre, Prof. Salvatore Castelli (allenatore nazionale). Praticava corsa campestre ma col tempo si è dedicato alla corsa ad ostacoli per poi specializzarsi nelle prove multiple. Dopo qualche anno di salto in lungo ha deciso di entrare nell’Esercito nel 2012. L’anno successivo faceva già parte della nazionale di pentathlon militare partecipando ai mondiali in Brasile e Corea.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #alfio castelli #Biancavilla #esercito italiano #in evidenza #marathon club biancavilla #militare #salvatore castelli #sport #trofeo capo di sme