Un corteo formato da studenti, istituzioni, militari e associazioni ha attraversato le vie cittadine sino al monumento di piazza Annunziata

Quattro Novembre, Giornata delle Forze Armate, anche Biancavilla ha celebrato oggi la ricorrenza con una manifestazione che ha coinvolto gli studenti. Un lungo tricolore ha attraversato il centro storico della cittadina per ricordare i Caduti di tutte le guerre, con partenza dal Palazzo comunale. Al corteo hanno partecipato gli alunni delle scuole di diverso grado, i rappresentanti delle autorità civili e militari, le associazioni di volontariato.
Giunti in piazza Annunziata, l’assessore Marzia Merlo ha deposto la corona d’alloro dell’Amministrazione comunale al Monumento ai Caduti; subito dopo è stato osservato un minuto di silenzio. Alcuni studenti hanno letto poesie e messaggi di pace, seguiti dall’intervento di Margherita Messina sulla storia e sui particolari del monumento di piazza Annunziata.

Gli alunni della “Sturzo” hanno omaggiato i Caduti con una corona d’alloro.
«In ciascuno di noi – ha detto l’assessore Merlo – deve essere forte il dovere morale di ricordare quanti, nel corso del tempo, hanno sacrificato la vita per il nostro Paese e la democrazia. Tra i Caduti che ricordiamo ci sono anche alcuni biancavillesi. Nello stesso tempo, è con queste cerimonie che vogliamo dire il nostro grazie agli uomini e alle donne delle Forze dell’Ordine per l’impegno quotidiano a tutela della legalità».
Presenti alla cerimonia commemorativa il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Biancavilla, Maresciallo Roberto Rapisarda; il vicario foraneo don Giovambattista Zappalà; l’assessore Rosanna Di Paola; il Presidente del Consiglio comunale Vincenzo Cantarella; i vigili urbani; l’Associazione nazionale Carabinieri e l’Associazione nazionale Finanzieri in grand’uniforme e le diverse realtà di Protezione civile.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #4 novembre #Biancavilla #caduti #caduti guerra #celebrazione #commemorazione #giornata forze armate #in evidenza #IV novembre