I giovanissimi biancavillesi conseguono diversi premi fra cui quello di vincitrice assoluta

Grande riconoscimento per l’orchestra scolastica dell’istituto d’istruzione secondaria di primo grado, “Luigi Sturzo” di Biancavilla, che si piazza al primo posto nel dodicesimo Concorso musicale nazionale Premio “Elia Rosa” 2018, intitolato all’artista, scomparso prematuramente, che nel corso della sua carriera ha collaborato con diversi artisti di calibro internazionale fra cui Pino Daniele. Ospite d’onore della cerimonia, alla quale hanno partecipato duemila spettatori, l’Orchestra Italiana di Renzo Arbore.
L’orchestra della scuola biancavillese è stata la vincitrice assoluta del trofeo “Elia Rosa”, come migliore scuola ad indirizzo musicale per competenza artistica, rigore, impostazione tecnica degli allievi e scelta dei brani. Altri riconoscimenti: primo premio come migliore orchestra di musica classica e primo premio come miglior solista violino, conferito all’alunno Giorgio Tomasello.

La giuria era presieduta da Gianni Conte (voce dell’Orchestra Italiana), Michele Montefusco (chitarrista arrangiatore dell’Orchestra Italiana), Alberto Bottino (già direttore dell’Ufficio scolastico regionale Campania).
Una grande soddisfazione per l’intera città di Biancavilla e, ovviamente, per la “Luigi Sturzo” che conferma, in tal modo, di essere ai vertici nazionali in queste discipline artistiche, oltre che grande istituzione musicale in grado formare preparatissimi allievi che potranno, nel prosieguo della carriera, ambire a posti di primissimo piano nel mondo della musica e della docenza.
Il concorso è stato allestito dall’associazione “Amici di Elia Rosa” (presidente Pasquale De Angelis), e dal Liceo Pitagora-Croce di Torre Annunziata (Napoli).

Hashtags #Biancavilla #concorso #elia rosa #in evidenza #orchestra scuola sturzo #premio