Un 39enne aveva presentato false documentazioni relative a terreni in locazione, ma i proprietari ne erano all’oscuro

I Carabinieri della Stazione di Bronte hanno denunciato un allevatore di Maniace di 39 anni per truffa aggravata per il conseguimento di fondi pubblici. L’uomo, nel 2011, aveva presentato all’Agenzia delle Entrare una falsa denuncia riepilogativa relativa all’affitto di ben 16 fondi agricoli (all’insaputa dei proprietari), per giustificare l’introito di ben 22.000 euro erogati dall’Agea (Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura) per la conduzione dei terreni. I fondi agricoli oggetto della truffa ricadono nei territori di Randazzo, Bronte, Maniace e Cesarò.

 

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Bronte #carabinieri #denuncia #in evidenza #Maniace #truffa