Per entrare nel palmento in cui era custodito ha sfondato la porta col trattore

Un 46enne pregiudicato di Maniace è stato denunciato dai Carabinieri per furto. Il 21 gennaio scorso una vedova di 83 anni aveva denunciato ai Carabinieri della Stazione di Bronte il furto di un torchio per la spremitura dell’uva, risalente al 1884, avvenuto all’interno del palmento di proprietà ubicato in Contrada Serra Stivala, zona rurale di Bronte, dove era stata sfondata la porta, nonché sradicato e asportato il torchio.

I militari, avviate immediatamente le indagini, tramite un annuncio pubblicato su Facebook, dove era stato messo in vendita proprio l’antico torchio rubato, hanno individuato l’autore del furto, un 46enne di Maniace, già gravato da precedenti di polizia, il quale nel tardo pomeriggio del 19 gennaio scorso, adoperando il proprio trattore sia come ariete per sfondare la porta d’ingresso sia per sradicare il torchio dal pavimento e trasportarlo a Maniace.
I Carabinieri, perquisendo un capannone di proprietà dell’uomo, hanno rinvenuto la refurtiva, restituita all’avente diritto sequestrando il trattore utilizzato per la commissione del reato.

Hashtags #Bronte #furto #in evidenza #Maniace #torchio