L’uomo individuava le vittime da rapinare nei pressi dell’ufficio postale e le segnalava ai complici

I Carabinieri della Tenenza di Mascalucia, coadiuvati dai colleghi della Tenenza di Floridia (in provincia di Siracusa) hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Catania nei riguardi del 65enne catanese Francesco Zappulla. L’uomo è stato ritenuto responsabile dal Giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Catania, che ha accolto una richiesta della Procura sulla base delle indagini svolte dai Carabinieri, di concorso in due furti aggravati.
Il 65enne, indugiando nei pressi dell’Ufficio Postale di Mascalucia, tra maggio e giugno, individuava le vittime che avevano appena prelevato del denaro e, successivamente, tramite telefono, li segnalava a due complici che scippavano le borse ai malcapitati, privandoli dei soldi. Il provvedimento, a Zappulla, è stato notificato nel carcere Cavadonna di Siracusa dove trova detenuto per altra causa.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #carabinieri #francesco zappulla #furto #furto aggravato #in evidenza #Mascalucia #posta #scippo #ufficio postale