Fiamme nella zona “Marretti”, preoccupazione per le abitazioni a ridosso di un vasto comprensorio incolto. Spegnimento avvenuto con successo intorno alle 15:30

Un grosso incendio è divampato questa mattina a Mascalucia, intorno alle 11, in zona Marretti, in una vasta area fra le via Santissimo Crocifisso, Porto Marretti e Mediterraneo  a ridosso della costruenda area artigiana. L’area è compresa fra il centro cittadino mascaluciese (a nord di via Regione Siciliana) e la frazione di Massannunziata (santuario dei Padri Passionisti).

L’incendio ha aggredito sterpaglie e terreni un tempo coltivati, nei quali oggi si ritrovano solo ulivi e fichidindia e pochi alberi di agrumi. Preoccupazione per le abitazioni, costituite da complessi a schiera e da villette singole, che confinano col vasto territorio andato letteralmente in cenere. Per domare le fiamme sono intervenuti diversi elicotteri fra cui il modello “Geronimo” della Forestale che ha effettuato una trentina di lanci di acqua di mare, prelevata dal Golfo di Catania.

Sul posto i Vigili del fuoco del distaccamento di Catania, quattro squadre della Forestale che hanno contrastato le fiamme da terra, i Vigili urbani e i Carabinieri di Mascalucia. Tanti residenti sono usciti fuori dalle proprie abitazioni per contribuire a spegnere le fiamme e a tenere il fuoco lontano dalle case. Un nucleo familiare, a scopo precauzionale, è stato fatto evacuare. Le operazioni di spegnimento e messa in sicurezza dell’intera area si sono concluse intorno alle 15:30. Per fortuna non si registrano danni alle abitazioni.

GALLERIA FOTOGRAFICA

Hashtags #forestale #incendio #Mascalucia #Ultime notizie #Vigili del Fuoco