Nonostante i sigilli posti lo scorso giugno dall’Autorità Giudiziaria, il box era in attività. Denunciato il titolare e sequestrata la merce

Il 29 novembre scorso i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Paternò e i militari della Sezione Cinofili di Nicolosi hanno denunciato il titolare del box “Le Quattro Stagioni S.r.l.”, presso il Mercato Agro Alimentare Sicilia di Catania, sito in località Bicocca, per i reati di violazioni dei sigilli e di violazione di un provvedimento emesso dall’Autorità Giudiziaria, commessi avvalendosi del metodo mafioso.
Si tratta del 42enne Ferdinando Vinciguerra, già condannato per ricettazione e rapina e persona considerata pericolosa perché vicina al sodalizio mafioso Santapaola – Ercolano.

I militari – recatisi sul posto per verificare se, ancora una volta, il box “Le Quattro Stagioni S.r.l. ” proseguisse la propria attività commerciale, nonostante il provvedimento di sequestro risalente allo scorso giugno, il provvedimento di sospensione emesso dal Tribunale di Prevenzione di Catania e le continue intimazioni dell’amministratore giudiziario – hanno rilevato che l’uso del box e l’attività di commercializzazione era, ancora una volta, illegalmente in esercizio. Immediato il sequestro della struttura e dell’ingente quantitativo di ortofrutta in vendita.

Elenco merce sequestrata:

  • 284 scatole cartone di insalata tipo Iceberg;
  • 416 scatole cartone di frutta tipo Cachi Mela;
  • 154 scatole cartone di frutta tipo melograni;
  • 42 scatole cartone di frutta di tipo meloni gialli;
  • 155 cassette in legno di frutta tipo mele;
  • 80 scatole cartone di mele;
  • 95 cassette in legno di pere;
  • 182 scatole cartone di mango verde;
  • 18 scatole cartone di avocado;
  • 3 scatole cartone di kiwi gold;
  • 83 cassette in legno di mandarini;
  • 14 scatole cartone di mais;
  • 54 scatole cartone di mango.

 

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Catania #denuncia #in evidenza #Le Quattro Stagioni S.r.l. #mercato agro alimentare #violazione sigilli