Mia, la cagnetta disabile
Mia, la cagnetta disabile

La bella storia della meticcia rimasta traumatizzata dopo un incidente. L’Associazione “Porgi l’altra zampa” lancia un appello: “Adottatela”

Si chiama Mia, ed è il nome che i volontari dell’Associazione animalista “Porgi l’altra zampa” di Santa Maria di Licodia hanno dato ad una cagnolina soccorsa dopo una segnalazione. La sua è una storia speciale, di grande forza e amore. La piccola Mia, una meticcia di taglia piccola col pelo semilungo, era un cucciolo di circa due mesi quando la sua vita rischiava di finire a causa di un brutto incidente. Il crollo di un muro vicino al quale si trovava stava per ucciderla: così per fortuna non è stato, ma l’incidente le ha lasciato un serio trauma alla colonna vertebrale. Grazie al soccorso immediato dei volontari dell’Associazione ed alle cure veterinarie, Mia è riuscita a salvarsi.

Quell’incidente l’ha resa una cagnolina speciale: Mia ha perso l’uso delle zampette posteriori e dunque cammina grazie all’aiuto di una protesi, cioè uno speciale carrellino costruito appositamente per lei. Oggi è una dolce cagnolina di quasi un anno, che vive con la sua disabilità che la rende comunque vivace, piena di vita e desiderosa di coccole.
I volontari dell’associazione “Porgi l’altra zampa” si prendono cura di lei tenendola in stallo un mese ciascuno presso le proprie abitazioni. L’amore non le manca ma l’ideale sarebbe quello di trovare una famiglia che la adotti. Un po’ di stabilità non guasterebbe per Mia.

Ecco infatti che “Porgi l’altra zampa” lancia un appello per Mia tramite Yvii24: «Il nostro sogno è quello di poter trovare una vera famiglia per Mia – dice Alessia, volontaria dell’Associazione – perché, nonostante il nostro affetto non le manchi, è opportuno che trovi la sua stabilità, circondata dall’affetto di una famiglia che le voglia bene e che possa garantirgli le cure necessarie».
Per i nuovi padroncini la situazione di Mia sarà all’inizio un po’ difficile da gestire, ma siamo sicuri che l’amore per la vita di questa cagnetta e l’affetto che restituirà riuscirà a renderne più semplice la gestione. Per ulteriori info è possibile contattare la redazione di Yvii24 (redazione@yvii24.it) o collegarsi alla pagina Facebook “Porgi l’altra zampa, associazione animalista”.

Hashtags #animali #Mia #porgi l'altra zampa