Arrestato e relegato ai “domiciliari” per atti persecutori, nella nottata passeggiava per via San Nicolò

I Carabinieri della Tenenza di Misterbianco hanno arrestato per evasione dagli arresti domiciliari in flagranza un 30enne acese in violazione della misura restrittiva degli arresti domiciliari cui era sottoposto. Si tratta di Salvatore Orlando già arrestato dai Carabinieri ad agosto su ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Catania per atti persecutori.

 

Orlando, stanotte, durante un servizio di controllo del territorio, è stato bloccato da una pattuglia mentre percorreva a piedi via San Nicolò di  Misterbianco. Il 30enne, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato trattenuto in una camera di sicurezza dell’Arma in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Hashtags #acese #arresto #carabinieri #in evidenza #Misterbianco