I 3 detenevano 150 grammi di marijuana nel frigorifero

Il cane antidroga Indic

I Carabinieri della Tenenza di Misterbianco, coadiuvati dai colleghi del Nucleo Cinofili di Nicolosi, hanno arrestato ieri in flagranza di reato un muratore di 54 anni, la moglie casalinga di 55 e la figlia disoccupata di 32, poiché ritenuti responsabili di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Un eccessivo viavai di giovani nell’abitazione dei tre, ubicata a Misterbianco in via Salso, ha indotto i militari ad avviare un servizio di osservazione lungo l’intera giornata. E ieri sera, approfittando dell’ingresso di un cliente in casa, i militari hanno fatto irruzione e grazie al prezioso fiuto del pastore tedesco antidroga Indic hanno scovato, nascosta in un portavivande collocato all’interno del frigorifero, 150 grammi di marijuana, in gran parte suddivisa in dosi, un bilancino elettronico di precisione nonché tutto l’occorrente per confezionare l’erba.
A confermare la tesi investigativa sull’attività di spaccio è stato il controllo degli assuntori fermati dai Carabinieri all’uscita dalla casa con la marijuana appena acquistata. I giovani fermati saranno segnalati all’Autorità prefettizia per uso personale di sostanze stupefacenti. La droga ed il materiale sono stati posti sotto sequestro mentre l’intero nucleo familiare attenderà il giudizio per direttissima agli arresti domiciliari.

Hashtags #arresto #carabinieri #droga #erba #famiglia #figlia #in evidenza #madre #marijuana #Misterbianco #padre #spaccio