In manette due uomini di Gravina che avevano sottratto 600 euro ad autista e passeggero di un furgone

I Carabinieri della Tenenza di Misterbianco hanno arrestato ieri mattina, in flagranza di reato per rapina aggravata in concorso e ricettazione, due uomini di Gravina di Catania. Si tratta di Emanuele Nicolosi, 29enne, già sottoposto all’obbligo di dimora nel comune di residenza, e di Giuseppe Petronaci, di 27 anni.
Nella tarda mattinata in via Margherita della frazione di Belsito, i due, a bordo di uno scooter Honda CBR 600 hanno bloccato il furgone di un corriere, costringendo, sotto la minaccia di due coltelli, l’autista ed il passeggero a consegnare la somma contante di 600 euro, relativa all’incasso della giornata.

Portata a termine l’azione criminosa i due rapinatori sono fuggiti a tutta velocità imbattendosi in una pattuglia dei Carabinieri impegnata in un posto di controllo nella stessa via. Ne è scaturito un breve e concitato inseguimento alla fine del quale i militari hanno fermato e disarmato i due. Il motociclo, risultato rubato il 26 agosto 2010 a Gravina di Catania, è stato restituito al legittimo proprietario. I coltelli sono stati sequestrati ed il denaro, provento della rapina recuperato, è stato restituito ad un responsabile dell’azienda di trasporti. Gli arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati ristretti nel carcere di Piazza Lanza.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #arresti #carabinieri #corriere #furgone #in evidenza #Misterbianco #rapina