Si tratta di prodotti importati e commerciati illegalmente, molti che ritraevano i “cartoni” amati dai bambini

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania hanno sequestrato in questi giorni, a Misterbianco, un milione e mezzo di prodotti irregolari di origine cinese. Al contempo, quale responsabile, i militari hanno denunciato un imprenditore di nazionalità cinese.
Un’accurata attività investigativa e il controllo del territorio ha permesso di identificare un’attività commerciale all’ingrosso utilizzato per la fornitura di merce illegale ai negozianti, quali: giocattoli, prodotti di cartoleria, materiale elettrico ed utensili da lavoro, tra cui guanti, silicone e luci a led.

 

La maggiore pericolosità è data dalla merce utilizzata dai bambini, giocattoli e oggetti di cartoleria che raffigurano i cartoni animati più amati dai piccoli: Cars, Masha e Orso, Puffi, Hello Kitty.
La denuncia nei confronti dell’imprenditore riguarda l’importazione e commercio nello Stato italiano di prodotti con segni falsi e ricettazione. Al termine del sopralluogo, la merce rinvenuta è stata sequestrata.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #cinese #giocattoli #Guardia di Finanza #illegale #in evidenza #merce #Misterbianco #sequestro