Presi dai Carabinieri mentre fuggivano da un’abitazione con la refurtiva appena razziata

I Carabinieri della Stazione di Motta Sant’Anastasia hanno arrestato in flagranza di reato i catanesi Michael Cacia di anni 19 e Domenico Saia di 21, ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso. Grazie al senso civico di un cittadino, che ha chiamato il 112, la pattuglia dell’Arma è potuta intervenire nell’immediato in via Firenze 52, a Motta, dove i militari hanno sorpreso e bloccato i due ladri sul balcone di una abitazione mentre tentavano di fuggire con la refurtiva razziata poco prima dalla casa. Gli oggetti preziosi rubati sono stati restituiti al proprietario dell’immobile, mentre gli arrestati, in attesa della direttissima, sono stati accompagnati agli  arresti domiciliari.

Hashtags #arresto #carabinieri #Domenico Saia #furto #Michael Cacia #Motta Sant'Anastasia #Ultime notizie