L’uomo venne sorpreso a Firenze alla guida in stato di ebrezza

I Carabinieri della Stazione di Motta Sant’Anastasia hanno arrestato un 50enne mottese in seguito a una condanna del Tribunale di Firenze. Si tratta di Mario Di Fede, raggiunto da un provvedimento per l’espiazione di pena detentiva emesso dalla Magistratura del capoluogo toscano. L’uomo, condannato dai giudici per guida sotto l’influenza dell’alcol, reato commesso a Firenze il 18 gennaio del 2012, dovrà scontare in regime di detenzione domiciliare un residuo di pena equivalente a 5 mesi e 13 giorni di reclusione.

Hashtags #arresto #condanna #in evidenza #Mario Di Fede #Motta Sant'Anastasia