Un 43enne in manette per aver razziato metallo da una impresa

I Carabinieri della Stazione di Motta Sant’Anastasia hanno arrestato in flagranza di reato il 43enne catanese Salvatore Vinciguerra con l’accusa di furto aggravato. Ieri mattina, una pattuglia, durante un servizio finalizzato a contrastare reati contro il patrimonio in genere, ha sorpreso l’uomo all’interno di una ditta  in  via Verdi mentre asportava delle attrezzature e materiali vari di  rame e alluminio, per un peso complessivo di oltre 150 chili,  dopo aver divelto il lucchetto del portone principale all’ingresso. Vinciguerra, espletate le formalità di rito, è stato posto ai domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Hashtags #arresto #carabinieri #furto #in evidenza #metalli #Motta Sant'Anastasia #rame #Salvatore Vinciguerra