Sanzionato il titolare di un bar mottese per mancanza dell’HACCP

Nella giornata di ieri, così come disposto dal Questore Marcello Cardona, gli agenti dei Commissariati Borgo-Ognina e San Cristoforo, con la collaborazione del personale del Reparto Annona dei Vigili Urbani e dell’Asp Catania, hanno effettuato controlli straordinari a tutela della salute pubblica e della sicurezza dei consumatori con particolare attenzione alla merce non conforme ai canoni dell’Unione Europea.
I controlli, che hanno riguardato maggiormente il comune di Catania, sono stati effettuati anche presso il comune di Motta Sant’Anastasia dove è stato sanzionato il titolare del “Bar Tinnirello”. Nessuna irregolarità circa le condizioni igienico sanitarie del locale, ma è stata rilevata la mancanza dell’HACCP, ovvero la procedura di autocontrollo, che prevede una sanzione pecuniaria che va da 1000 a 6000 euro. Riscontrata anche la mancanza di tracciabilità riguardo alcuni alimenti destinati alla vendità.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #alimentare #bar #consumatori #controlli #esercizi pubblici #in evidenza #Motta Sant'Anastasia #Polizia #salute pubblica #sicurezza