Rete Ferroviaria Italiana ha sin da subito predisposto bus sostitutivi tra Catenanuova e Catania

Per il furto di alcuni cavi in rame e il danneggiamento di un passaggio a livello a Motta Sant’ Anastasia, da parte di ignoti, la circolazione ferroviaria fra Catania e Catenanuova (linea Catania – Caltanissetta) è rimasta sospesa dalle 5 di questa mattina fino alle 12:30 di oggi. A seguito del blocco dei treni nelle stazioni di Catenanuova e Catania Centrale, le Ferrovie dello Stato hanno provveduto con l’attivazione di un servizio sostitutivo con autobus navetta tra queste due stazioni.

“L’asportazione di rame non comporta – nel modo più assoluto – problemi di sicurezza alla circolazione dei treni, ma solo rallentamenti e ritardi” si legge in un comunicato di RFI. “La sottrazione del materiale, infatti, provoca l’attivazione istantanea dei sistemi di sicurezza che governano le tecnologie in uso nella gestione del traffico ferroviario, con arresto immediato dei treni”. La situazione è poi ritornata alla quasi normalità intorno alle 12:30 di oggi. Il bilancio è stato di cinque treni regionali che hanno accumulato ritardi fino a 15 minuti, quattro corse cancellate e sei limitate.

Hashtags #blocco traffico ferroviari #Catania #catenanuova #disagi #ferrovia dello stato #furto rame #Motta Sant'Anastasia #Ultime notizie