Il veicolo è finito in una scarpata, dopo aver abbattuto due pali telefonici e un muretto

Incidente autonomo intorno alle 5:30 di questa mattina sulla Sp 13 a Motta Sant’Anastasia di una Honda Civic finita cappottata in una scarpata dopo aver abbattuto due pali della linea telefonica e distrutto un muretto di cinta di una proprietà privata. Rimane ancora tutta da chiarire la dinamica che ha portato l’uomo alla guida del mezzo, probabilmente un militare in forza presso la vicina base americana di Sigonella, a perdere il controllo del veicolo in prossimità di una curva.

Il conducente, rimasto ferito non gravemente, è stato soccorso dal personale sanitario del sistema di emergenza-urgenza territoriale italiana e dal personale medico americano giunto sul posto, che hanno poi condotto l’uomo in un’ospedale del comprensorio per gli opportuni accertamenti. Oltre ai sanitari attivati da una chiamata al Numero Unico per le Emergenze 112, sulla provinciale sono giunti i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Paternò e il personale dei Vigili del Fuoco del vicino distaccamento, che hanno messo in sicurezza l’auto.

Hashtags #ambulanza #carabinieri #incidente #militare #Motta Sant'Anastasia #sigonella #sp 13 #Ultime notizie #Vigili del Fuoco