I lavori dovrebbero concludersi a settembre

Sono iniziati da qualche giorno sulla statale 121, i lavori di ricostruzione del cosiddetto “Ponte Graci” il cavalcavia dello svincolo di Misterbianco che collegava con la provinciale in direzione Motta Sant’Anastasia, demolito lo scorso anno poiché non più sicuro staticamente dopo un incidente stradale che ha avuto per protagonista un mezzo pesante. Il cantiere è stato delimitato e i lavori andranno avanti per circa tre mesi. La consegna è prevista a settembre prima dell’inizio delle scuole. La demolizione del ponte ha causato innumerevoli disagi soprattutto ai residenti di Motta, costretti a percorsi alternativi per raggiungere Misterbianco e per far rientro a casa, tanto da indurre molti a utilizzare la parola “isolamento”.

Scrive su Facebook il sindaco Anastasio Carrà: «Appare doveroso ammettere che il percorso affrontato fino ad oggi è stato assai arduo e complesso, comportando non pochi disagi e difficoltà per la nostra comunità. Tuttavia, il risultato raggiunto, diventa una vittoria per tutti noi e per il vicino comune di Misterbianco, ponendo fine alla grave situazione di isolamento, che è pesata soprattutto ai commercianti ed ai cittadini in generale».

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Misterbianco #Motta Sant'Anastasia #ponte graci #ricostruzione #ss 121 #statale 121 #Ultime notizie