Catena Fiorello in una recente presentazione a Belpasso
Catena Fiorello in una recente presentazione a Belpasso

Ospite della Biblioteca mottese la scrittrice siciliana che presenta il suo libro, divertente, commovente, romantico e dedicato alla madre

A cura dell’assessorato comunale alla Cultura, sarà presentato lunedì 8 agosto 2016, ore 18,30, a Motta Sant’Anastasia, nel cortile esterno della Biblioteca (via Roma 48), il libro “L’amore a due passi”  (Giunti editore) di Catena Fiorello, scrittrice siciliana che ha già dato alle stampe “Picciridda” (Baldini e Castoldi, 2006), “Casca il mondo, casca la terra” (Rizzoli, 2011), “Dacci oggi il nostro pane quotidiano” (2013) e “Un padre è un padre” (2014). Nell’ambito dell’incontro, i saluti del sindaco Anastasio Carrà, dell’assessore alla Cultura Tommaso Distefano, la prolusione di Luisa Spampinato e, poi, l’intervento di Catena Fiorello.

 

Un libro, “L’amore a due passi”, di facile e divertente lettura. Catena Fiorello ha misura e rispetto, anche della psiche, dei lettori. Due vicini di casa, un amore in piena estate. Una commedia divertente, commovente e romantica, dedicata a sua madre (vedova) e a tutte le persone sole (a qualsiasi titolo), anche di una certa età, per dire che la vita continua e può regalare ancora sorrisi, gioie, amore. Un libro nel libro, molto utile come guida turistica (c’è anche la cartina geografica dopo i ringraziamenti) è l’omaggio al Salento (Lecce e dintorni), la splendida terra del Sud che accoglie l’amore dei due vedovi Orlando e Marilena, e irradia beneficamente, a ritmo di pizzica tarantata, anche le relazioni dei personaggi collaterali, figli problematici compresi.

Hashtags #biblioteca comunale #Catena Fiorello #in evidenza #l'amore a due passi #letetratura #libri #libro #Motta Sant'Anastasia #presentazione libro