L’uomo si trovava nel comune etneo alla guida di un’auto, ma aveva l’obbligo di non uscire da Catania

I Carabinieri della Stazione di Motta Sant’Anastasia hanno arrestato un 42enne catanese, Antonino Grasso, Sorvegliato Speciale di Pubblica Sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di Catania, per violazione degli obblighi a cui era sottoposto.

 

Ieri pomeriggio, i militari, durante un servizio di controllo del territorio, hanno bloccato l’uomo in una via Pozzo Masseria a Motta Sant’Anastasia mentre era alla guida della sua Fiat Uno, sprovvisto di patente poiché  revocata per mancanza di requisiti, in palese violazione delle prescrizioni imposte dalla Sorveglianza Speciale cui era sottoposto. L’arrestato è stato ristretto ai domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #arersto motta sant'anastasia #Catania #in evidenza