Un 58enne deteneva una pistola a salve modificata perfettamente funzionante

Un operario 58enne di Nicolosi è stato arrestato nel comune pedemontano dai Carabinieri della Compagnia di Paternò in flagranza di reato per detenzione illecita di arma clandestina e munizionamento. I militari del Nucleo Operativo lo hanno fermato ieri sera mentre, a bordo del suo fuoristrada procedeva su Via Giovanni XXIII a Nicolosi.

 

Nella perquisizione a bordo della vettura è stata ritrovata, e poi sequestrata, una pistola originariamente a salve, marca Bruni modello 92, modificata per esplodere cartucce calibro 380 (9×17), perfettamente funzionante nonché un caricatore contenente 3 cartucce del medesimo calibro. Per l’operaio è scattata la misura degli arresti domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #arresto #carabinieri #cronaca #in evidenza #Nicolosi