«Un consiglio comunale pienamente operativo e nel pieno delle sue funzioni. Non consento che si strumentalizzi attraverso una scientifica mistificazione dei fatti»

È giunta nel tardo pomeriggio di ieri alla redazione di Yvii24, la nota del presidente del Consiglio di Santa Maria di Licodia, Gabriele Gurgone, che con toni non di certo concilianti, risponde alle accuse avanzate dal gruppo d’opposizione “La Scelta” attraverso una propria nota dal titolo sarcastico “AAA consiglio comunale cercasi” (rileggi l’articolo).  Oggetto delle accuse erano la non trattazione del “Baratto Amministrativo”, la non trattazione dell’interpellanza inerente lo “Spazio Giochi” di Via Verdi e la non convocazione di una seduta consiliare da più di un mese.

 

Nota del Presidente del Consiglio comunale di Santa Maria di Licodia Gabriele Gurgone

Mio malgrado, mi corre l’obbligo di replicare alla delirante nota del gruppo consiliare “La Scelta” al fine di ripristinare alcune verità e difendere il lavoro dell’intero Consiglio Comunale gravemente accusato di inoperatività dal suindicato gruppo. Sono consapevole infatti che l’avvicinarsi della scadenza elettorale faccia perdere lucidità da un lato ed accrescere una smisurata voglia di visibilità dall’altro, con il fine ultimo di provare a riempire il vuoto assoluto della propria azione politica, ma non consento che si strumentalizzi attraverso una scientifica mistificazione dei fatti, mettendo in cattiva luce l’operato del Consiglio Comunale. Andiamo con ordine.

-Baratto amministrativo:
mi si accusa di aver “ignorato o dribblato” la proposta giunta da una parte dell’opposizione, che giacerebbe negli archivi comunali…. nulla di più falso!!!! Con nota n°9922 del 25/08/2016 che allego alla presente nota (vedi l’allegato), la scrivente Presidenza ha provveduto a trasmettere la proposta in questione al responsabile dell’area contabile, per acquisire il parere contabile ed ai responsabili dei settori AA.GG. e Tributi per acquisire i rispettivi pareri tecnici così come previsto dalle normative vigenti. Appena ricevuti, sarà mia cura inviare la proposta in commissione per poi giungere in Consiglio Comunale.

-Interpellanza:
L’interpellanza avente come oggetto il servizio per l’infanzia ospitato nei locali comunali in via Verdi è stata presentata solo qualche giorno fa. Ai sensi dell’art. 28 comma 2 del regolamento del Consiglio Comunale sarà posta all’ordine del giorno “della prima seduta utile”. Pertanto, nessuna inadempienza od inerzia può configurarsi.

-Convocazione Consiglio Comunale:
L’ultima seduta s’è svolta il 25 agosto u.s. ovviamente non esiste un numero di sedute minimo prestabilito per legge o una cadenza per le sedute. E’ chiaro che durante tutto il mandato, mi sono sempre basato sul buon senso ed il rispetto per i cittadini evitando di convocare ripetutamente il consiglio ove non necessario ed ottimizzando i lavori. Tutto ciò segna un discrimine rispetto al passato quando si corrispondevano molti più gettoni di presenza rispetto ad oggi. Abuso cancellato sotto la mia presidenza!!!!!

Quanto sintetizzato a dimostrazione che il Consiglio Comunale, a dispetto della nota del gruppo “La Scelta” è pienamente operativo e nel pieno delle sue funzioni.
Ai consiglieri firmatari della nota ricordo infine che l’impegno politico rispondente al mandato elettorale ricevuto può essere ampiamente svolto anche al di fuori dell’assise civica, esercitando le prerogative previste dalle leggi, statuti e regolamenti.

Il Presidente del Consiglio Comunale
Salvatore Gabriele Gurgone

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Gabriele Gurgone #in evidenza #la scelta #replica #Santa Maria di Licodia