Beccato mentre razzia un fondo agricolo, recuperata una tonnellata di arance

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di  Palagonia hanno arrestato sabato, in flagranza di reato, un 56enne paternese, pregiudicato, per furto aggravato. L’uomo è stato sorpreso dall’equipaggio della “gazzella” mentre caricava nella propria Ford Focus delle arance, razziate poco prima all’interno di un fondo agricolo insistente in quella Contrada Campanito. I militari hanno recuperato ben 16 sacchi stracolmi di arance per un peso complessivo di oltre 900 chilogrammi. La refurtiva è stata restituita al proprietario dell’aranceto mentre l’arrestato, in attesa di giudizio, è stato posto agli arresti domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #carabinieri #in evidenza