Le forze dell’ordine chiesero il 29 agosto scorso l’aiuto della popolazione per riconoscere il killer

I carabinieri del Comando Provinciale di Catania, coordinati dalla Procura della Repubblica di Caltagirone, hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un 49enne ritenuto il killer di Francesco Calcagno, 58 enne, ammazzato a pistolettate lo scorso 23 agosto all’interno della sua abitazione dell’agro palagonese. La vittima, nello scorso mese di ottobre venne arrestata dai militari poiché al termine di un forte diverbio, all’interno di un bar di Palagonia, sparò contro Marco Leonardi, un consigliere comunale di 41 anni, anche lui armato, uccidendolo.

Il provvedimento scaturisce dall’esito di una complessa attività investigativa sviluppata dai militari del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Catania congiuntamente ai colleghi della Compagnia di Palagonia e della Stazione di Riesi, che d’intesa con il Procuratore di Caltagirone, lo scorso 29 agosto chiesero ai cittadini una grande prova di senso civico mediante la diffusione ai media delle immagini delle fasi salienti dell’omicidio Calcagno, riprese da un sistema di video sorveglianza. I particolari dell’arresto verranno illustrati in mattinata nel corso di una conferenza stampa.

Hashtags #assassino #carabinieri #francesco calcagno #in evidenza #killer #omicidio #palagonia #riprese #sicario #video #vittima