Un furgoncino arrota per due volte un pedone, rimasto gravemente ferito e trasportato in elisoccorso al “Cannizzaro”

Un uomo di 76 anni è stato travolto quest’oggi intorno alle 13 a Paternò, mentre camminava a piedi all’interno dell’area di servizio Eni di via della Comunità europea (statale 121 verso Schettino) da un furgoncino che, dopo una sosta, stava per immettersi sulla statale. Il conducente del mezzo, probabilmente sotto choc per l’accaduto, è fuggito senza prestare soccorso.
Stando alla primissima ricostruzione della dinamica, basata sui racconti dei presenti, fra cui un parente dell’anziano, il pedone non sarebbe stato notato dal furgone che stava effettuando una retromarcia, venendo travolto una prima volta. A questo punto il conducente sarebbe sceso dal mezzo, ma resosi conto dell’accaduto sarebbe ripartito arrotando per la seconda volta il 76enne.

 

Sul posto un’ambulanza e l’elisoccorso che ha condotto il ferito all’ospedale “Cannizzaro” di Catania, dove l’anziano è stato ricoverato a sottoposto a intervento chirurgico. Il referto medico parla di politraumi, le condizioni dell’anziano sono serie, la prognosi è riservata.
Dalle testimonianze dei presenti, il guidatore del furgone sarebbe un giovane di età compresa fra i 25 ed i 30 anni, attualmente ricercato dai Carabinieri della Compagnia di Paternò.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #ambulanza #anziano #arrotato #cronaca #elisoccorso #furgoncino #furgone #in evidenza #incidente #Paternò #travolto