Da lunedì a domenica le fiamme avvolgono diverse auto. Non ancora chiare le origini dei roghi

Vero e proprio allarme incendi auto a Paternò: ben cinque veicoli sono stati avvolti dalle fiamme in meno di 7 giorni. Tuttavia, le cause, per i diversi accadimenti, non sono state accertate e non è detto che si arrivi a stabilire con esattezza i motivi alla base dei roghi. Le indagini sono affidate ai Carabinieri della Compagnia di Paternò che stanno tentando di dare una risposta avvalendosi dei rilievi eseguiti dai Vigili del Fuoco del comando provinciale. Al vaglio degli inquirenti il dolo o l’avaria.
L’ultima auto ad essere stata danneggiata dal fuoco, è stata, sabato sera, poco prima di mezzanotte, una Fiat Punto in sosta in piazza della Fraternità, aggredita dalle fiamme nel vano motore, poi propagatesi all’abitacolo. A domare l’incendio sono stati i Vigili del Fuoco di Paternò.

Nella mattinata di sabato, intorno alle 4, altre due vetture erano state interessate da un incendio in via Boccaccio che le ha praticamente distrutte: una Renault Megane e una Peugeot 205 (il fuoco ha avvolto per prima questa vettura) che erano in sosta l’una accanto all’altra.
Nella notte fra martedì e mercoledì era stata distrutta da un incendio una Panda furgonata appena rubata in via Ancona: non è ancora chiaro se siano stati i ladri ad incendiarla. Infine, fra lunedì e martedì, una settimana fa, ad essere ridotto ad un cumulo di ferraglia, in via Verga, un suv Mitsubishi Pajero. Anche in questo caso non è stato possibile accertare l’origine delle fiamme. (Immagine di repertorio)

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #auto #carabinieri #fiamme #in evidenza #incendio #Paternò #rogo #vetture #Vigili del Fuoco