Fu docente della “Marconi” e militante dei “Verdi”. Il ricordo dell’ex sindaco Mauro Mangano e della presidente di “ViviSimeto” Elisa Coppola

Il mondo dell’ambientalismo paternese piange il professore Luigi Puglisi, docente e già presidente dell’associazione “ViviSimeto”, scomparso nella notte a 64 anni a causa di un arresto cardiaco. Luigi Puglisi fu docente di Educazione fisica all’I.c “Marconi” di Paternò ed era in pensione da pochissimo. Militante dei “Verdi”, è stato più volte candidato al Consiglio comunale di Paternò; negli anni ’90 fu vicino all’esperienza politica dell’ex sindaco Graziella Ligresti. Presidente negli ultimi anni dell’associazione “ViviSimeto”, ha lasciato recentemente il timone a Elisa Coppola. La benedizione della salma avverrà domani mattina alle 10:15 nella Chiesa ex Monastero della Santissima Annunziata.

Per Yvii24, lo ricorda così l’ex sindaco Mauro Mangano, attualmente componente dei “Verdi”: «Quel che porto dentro di Luigi è la capacità di sorridere sempre, cosa che non è affatto indifferente. Non si è sempre d’accordo nella vita, ma la sua conversazione finiva sempre col sorriso: dietro ogni confronto vi è sempre stato il rispetto umano a prescindere. Un secondo ricordo, realmente in linea con la sua vita, è quello dell’insegnante: per tutti era il professore Puglisi. Ha scelto di trascorrere la sua interra carriera di docente  alla “Marconi”, anche quando avrebbe potuto scegliere di trasferirsi in un’altra scuola. Luigi diceva che aveva scelto di stare lì e di avere una relazione umana con i ragazzi difficili per insegnare lo sport, la vita in comune, la socialità, la legalità».

Per Yvii24, lo ricorda così la presidente di “ViviSimeto”, Elisa Coppola: «È stata veramente una triste notizia, che non avrei mai voluto ricevere stamattina, quella della perdita improvvisa del caro Prof. Luigi Carlo Puglisi, ex Presidente da lunghi anni dell’Associazione “ViviSimeto” di Paternò. Sono tanti i ricordi che mi giungono alla mente della sua sempre viva voglia di operare beneficamente nella sua comunità simetina. Momenti indimenticabili, trascorsi  con gli studenti, con gli escursionisti, di cui hanno sempre apprezzato il suo modo di approcciarsi con la Natura! Giornate intere, totalmente  trascorse immersi a contemplare le bellezze delle Natura e in particolare  del Simeto nel suo complesso, dove Luigi amava trascorrere, anche in solitudine, lunghe ore.

Ricordo volentieri la nostra ultima conferenza fatta assieme, all’Istituto Comprensivo “G. Marconi”, diretto dal Dirigente scolastico Prof.ssa Maria Santa Russo, di cui è stato docente di Educazione Fisica fino al suo congedo, giorno 18 Febbraio, giornata dedicata al Risparmio energetico, a cui hanno partecipato attivamente  numerosi studenti nel circuito scolastico. Ricordo sempre il suo costante impegno, sia per la sua Associazione, in cui ha sempre creduto e ha dato linfa vitale fino a ieri, sia per altre realtà come il Presidio Partecipativo del Patto di Fiume Simeto, presieduto dal Dott. David Mascali, di cui ViviSimeto è a tutt’oggi partner. Esprimiamo tutto il nostro cordoglio e rivolgiamo  alla famiglia del nostro caro ambientalista e animalista, Prof. Luigi Carlo Puglisi, tutta la  nostra vicinanza e solidarietà, citando una frase di celebre scrittore: Henry Scott Holland che recita: “La morte non è niente… Sono solo passato nella stanza accanto”».

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Ambiente #elisa coppola #luigi puglisi #Mauro Mangano #Paternò #Ultime notizie #vivisimeto