Commissione a tempo della durata di 6 mesi dalla sua istituzione

La richiesta di istituire in seno al Consiglio comunale di Paternò una Commissione consiliare speciale temporanea dedicata esclusivamente all’emergenza Covid 19 è stata presentata dal consigliere di Diventerà Bellissima Antony Distefano. Pubblichiamo di seguito la richiesta.

L’aggravarsi, in questa seconda ondata, dell’emergenza epidemiologica causata dalla diffusione del virus SARS-COV2, impone una risposta istituzionale forte in termini pratici del consiglio comunale. E mai come dall’inizio della pandemia, occorre celerità nell’azione. Facendo seguito a quanto già disposto dall’Articolo 42, Comma 1, dello Statuto comunale ho ritenuto opportuno chiedere di istituire una Commissione consiliare speciale temporanea legata all’Emergenza Covid-19.

COMPOSIZIONE, OGGETTO E TERMINI

Si tratterebbe di una commissione a tempo: della durata di 6 mesi dalla sua istituzione (salvo, per motivi plausibili o per esigenze ulteriori, si rendesse necessario un periodo di ulteriore approfondimento, la durata della commissione potrà essere prorogata per un periodo non superiore a quello determinato nella proposta istitutiva), senza alcun costo (ovvero, senza oneri economici di partecipazione alle sedute dei consiglieri comunali che ne fanno parte) e che coinvolga nella sua composizione un rappresentante di ognuna delle forze politiche presenti in assise comunale.

Lo scopo della Commissione è quello di essere propositiva e consultiva in un contesto storico estremamente delicato. Occorre andare oltre gli schieramenti ma, come già detto, con assoluta celerità. Nello specifico, la Commissione avrà i seguenti compiti:

Condurre un monitoraggio attento dello stato d’emergenza causato dalla pandemia su tutto il territorio comunale;
Ascoltare in audizione associazioni rappresentative, organizzazioni sindacali, mondo del lavoro;
Proporre iniziative che siano rivolte a sostenere le famiglie, la scuola, i giovani, gli anziani. Controllo dei servizi sanitari ed iniziative comunali di pubblica sicurezza;
Istituzione di una casella di posta elettronica che raccolga tutte le segnalazioni legate ai disservizi ed alle criticità dell’emergenza sanitaria;
Formalizzare proposte di deliberazione da sottoporre alla Giunta comunale;
Redazione della relazione finale da presentare al Consiglio comunale sulle attività condotte dall’insediamento della Commissione e sino alla conclusione delle attività di lavoro.

Con l’auspicio che venga data in tempi brevi, una risposta alla proposta sopracitata”.

Anthony Distefano

consigliere comunale

 

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #anthony distefano #consiglio comunale paternò #Ultime notizie