La donna, 36enne rumena, aveva commesso diversi colpi in patria

I Carabinieri della Stazione di Paternò, in esecuzione di un mandato d’arresto europeo emesso dall’Autorità Giudiziaria romena, hanno arrestato una 36enne originaria del Paese dell’Europa centro-orientale, Elena Romanescu, ritenuta responsabile di diversi furti.
La donna, che in Romania tra il 2014 ed il 2015 si sarebbe resa responsabile di diversi colpi, era stata fermata ed identificata dai militari nel corso di un servizio finalizzato alla repressione dei reati contro il patrimonio. I militari quindi, appresa l’esistenza del provvedimento a carico della donna, hanno provveduto alla notifica all’interessa che, quindi, è stata tradotta nel carcere catanese di Piazza Lanza.

Hashtags #arersto #Elena Romanescu #Paternò #Ultime notizie