Irruzione dei Carabinieri nel domicilio del pusher: rinvenuti 55 grammi di “marijuana”

Un uomo di 33 anni è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Paternò in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di Rosario Peci finito nella rete dei militari dell’Arma alle prime ore del mattino, dopo una breve e proficua attività investigativa.

 

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno fatto irruzione nell’abitazione dell’uomo sottoponendola a perquisizione al termine della quale sono stati rinvenuti e sequestrati: 55 grammi di “marijuana”,  di cui una parte  27  già suddivisa in dosi – per l’esattezza 27 –  e un’altra ancora da preparare nonché del materiale utilizzato per confezionare lo stupefacente.
Peci, in attesa di essere ammesso al giudizio per direttissima, è stato accompagnato agli arresti domiciliari.

Hashtags #arresto #carabinieri #in evidenza #Paternò #pusher #spacciatore