La perquisizione personale e domiciliare ha fatto rinvenire 800 grammi di marijuana e 8 mila euro in contanti

I Carabinieri della Stazione di Paternò coadiuvati dai colleghi dello Squadrone eliportato Cacciatori di Sicilia hanno  arrestato il paternese Salvatore Stimoli, classe 1981, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno. Nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, i militari operanti hanno effettuato sia una perquisizione personale che domiciliare nei confronti dell’uomo nel corso delle quali sono state rinvenute 2 buste in plastica contenenti 800 grammi di marijuana, la somma in contanti di 8.000 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio e vari strumenti utilizzati per il confezionamento della droga. Salvatore Stimoli è stato poi tradotto presso la propria abitazione a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Hashtags #arresto #carabinieri #in evidenza #Paternò #salvatore stimoli #spaccio