Il giovane deteneva in casa 15 grammi di hashish che sono stati sequestrati

I Carabinieri della Stazione di Paternò coadiuvati dai colleghi del battaglione “Sicilia”, hanno arrestato ieri sera in flagranza di reato, il 23enne pregiudicato paternese Cristian Terranova, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

 

A conclusione di una breve indagine, i militari hanno avviato una perquisizione domiciliare nell’abitazione di Terranova, ritrovando e sequestrando 15 grammi di hashish, un bilancino di precisione, un coltello, ancora intriso della stessa sostanza, cartine di carta stagnola pronte ad accogliere le porzioni di “fumo”. Al 23enne sono stati concessi gli arresti domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #arresto #carabinieri #droga #hashish #in evidenza #Paternò