Un 39enne paternese arrestato mentre tentava di disfarsi della droga. L’uomo è trattenuto dai Carabinieri in camera di sicurezza

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Paternò hanno arrestato un paternese di 39 anni, colpevole di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di Francesco Mobilia, ammanettato ieri sera dai militari che hanno fatto irruzione nell’abitazione dello spacciatore mentre si trovava intento a preparare le dosi di marijuana da smerciare successivamente in strada.
Appena scorti i militari, Mobilia ha tentato di disfarsi della droga gettandola sul tetto di casa. Oltre a recuperare e sequestrare i 30 grammi di stupefacente, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 105 euro in contanti, in banconote di piccolo taglio, probabilmente incassati dalla vendita della droga. L’uomo, in attesa della direttissima, è stato trattenuto in camera di sicurezza.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #arresto #carabinieri #detenzione di marijuana #in evidenza #Paternò #spaccio