Un 64enne è stato sorpreso a razziare in un agrumeto

I Carabinieri della Stazione di Paternò hanno arrestato in flagranza di reato per furto di arance un 64enne. Si tratta di Pietro Condorelli sorpreso ieri sera dai militari all’interno di un aranceto di Contrada Petulenti. L’arresto nell’ambito di un servizio di controllo del territorio finalizzato a contrastare il fenomeno dei reati predatori nelle aree rurali. Condorelli è stato colto mentre raccoglieva gli agrumi. L’uomo aveva già sistemato in alcune cassette oltre 400 chili di arance, restituite al legittimo proprietario. Al 64enne sono stati concessi gli arresti domiciliari.

Hashtags #arance #arresto #carabinieri