Volontari in campo per ripulire l’argine del Simeto – Foto di Roberto Fichera

Volontari in campo sabato per rimuovere i rifiuti a Ponte Barca

È stata bonificata dai rifiuti in vetro abbandonati dall’inciviltà dilagante, la riva destra del Simeto a Ponte Barca. A promuovere il “campo di lavoro” sono stati il Presidio Partecipativo del Patto di Fiume Simeto, ViviSimeto, LIPU Catania, Casa delle acque di Nirav, EBN (Euro Bird Net) Italia e altre associazioni di volontariato che hanno anche coinvolto gli agricoltori che operano nella zona, i singoli cittadini e gli ambientalisti. Coinvolti nell’opera di pulizia l’assessorato all’Ecologia del Comune di Paternó e la Dusty, l’impresa che svolge il servizio rifiuti per l’ente municipale. Il vetro, che ostruiva restringendola parte della carreggiata che conduce ai fondi agricoli dela zona, è stato raccolto in grande quantità e indirizzato all’Isola Ecologica per lo smaltimento.

I volontari hanno operato con guanti, rastrelli, badili e si sono avvalsi dei mezzi della Dusty per rimuovere l’immondizia. L’opera di bonifica delle sponde del Simeto a Ponte Barca proseguirà: è già stata decisa una seconda giornata per aprire un nuovo “campo di lavoro” orientato alla raccolta dell’indifferenziato, presente in grande quantità. Non sfugge all’occhio attento, la presenza dell’eternit, abbandonato da cittadini senza scrupoli, la cui rimozione ed il successivo smaltimento dovrà avvenire mediante ditte specializzate nel trattamento dei conglomerati di cementoamianto.

«Corre l’obbligo di ringraziare i cittadini, gli ambientalisti, gli agricoltori, le associazioni per l’impegno in questa bella e calda giornata di settembre – dice la presidente di “Vivisimeto” Elisa Coppola –. Un grazie particolare al sindaco Nino Naso e all’assessore all’Ambiente Luigi Gulisano per aver consentito la sinergia con la Dusty ed il conferimento all’Isola Ecologica di quanto rimosso. Si confida in una buona coscienza e responsabilità da parte di tutti noi  – chiude Elisa Coppola – per  proseguire nell’obiettivo di poter recuperare e riqualificare un sito di grande attrazione turistica e di notevole valenza naturalistica, con una biodiversità unica nel suo genere».

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #bonifica #elisa coppola #Paternò #Ponte Barca #presidio partecipativo #presidio partecipativo di patto di fiume simeto #rifiuti #Simeto #Ultime notizie #vivisimeto