Attività della Compagnia di Paternò: anche denunce e sanzioni al codice della strada

Intensa attività di controllo da parte dei Carabinieri Compagnia di Paternò che, avvalendosi delle componenti del Nucleo Radiomobile e della Sezione Operativa, hanno garantito una maggiore presenza sia in centro che nelle zone periferiche di Paternò. Di seguito il bilancio del servizio:

Denunciato un 31enne paternese poiché ritenuto responsabile di riciclaggio. L’uomo, fermato ad un posto di controllo, è stato sorpreso alla guida di una Fiat Panda, risultata rubata a Catania il 2 dicembre 2014,  sulla quale erano state apposte delle targhe di un altro veicolo.
Denunciato un 23enne di Belpasso per evasione. Il giovane, già ai  domiciliari per reati contro il patrimonio, è stato sorpreso a passeggiare in strada in evidente violazione della misura restrittiva cui era sottoposto.

Rinvenute e sequestrate all’interno di una abitazione abbandonata di via Guglielmo Marconi tre buste di plastica contenenti circa 2 chili di marijuana.
Segnalati alla Prefettura di Catania 3 giovani paternesi per uso personale di sostanze stupefacenti.  Fermati e sottoposti a perquisizione, sono stati trovati in possesso di sei dosi di marijuana.

Durante l’attività di controllo sono stati sottoposti a sequestro e fermo amministrativo 20 veicoli, ritirati 13 documenti di guida e circolazione, decurtati complessivamente 32 punti alle patenti di guida, nonché  elevate 10 contravvenzioni al codice della strada per complessivi 15.600 euro.
Il contesto operativo ha altresì consentito di identificare 55 individui e controllare 39 veicoli.

Hashtags #carabinieri #controllo territorio #Paternò #Ultime notizie