A identificarli i sistemi di videosorveglianza presenti in via Vittorio Emanuele

Sono stati identificati e denunciati, a Paternò, i due giovani autori del pestaggio di un 57enne avvenuto in via Vittorio Emanuele intorno alle 21 di giovedì scorso a poca distanza da piazza Indipendenza. A dare un volto e un nome ai due sono stati i Carabinieri della Compagnia di Paternò, titolari dell’indagine, che si è avvalsa delle immagini a circuito chiuso di alcuni esercizi commerciali della zona. Dopo l’accertamento dell’identità è scattata la denuncia per lesioni. Come si ricorderà, l’uomo era stato brutalmente picchiato mentre passeggiava con il suo cane. Anche la povera bestia ha subìto la violenza bieca dei teppisti.
Non sono ancora chiari i motivi delle botte: un rimprovero, come sembra più probabile, o ruggini precedenti fra la vittima e i due. In difesa dell’uomo erano intervenute alcune persone presenti, ma gli aggressori si sarebbero scagliati anche contro di loro, per fortuna senza conseguenze. Il 57enne è stato soccorso da un’ambulanza del 118 e subito condotto all’ospedale Santissimo Salvatore, dove sono state riscontrate diverse ferite e contusioni. I Carabinieri interrogheranno presto la vittima, nel momento in cui potrà farlo, per definire il quadro complessivo del pestaggio.

Hashtags #57enne #aggredito #aggressione #balordi #carabinieri #giovani #identificati #in evidenza #Paternò #pestaggio #picchiato #uomo #via Vittorio Emanuele